Serbatoi interrati – stoccaggio delle acque, gestione delle acque

  1. serbatoio di piccolo volume – utilizzato generalmente per lo stoccaggio di acque piovane (4-10 m3)
  2. serbatoio industriale – stoccaggio delle acque di estinzione, acque meteoriche (10-50 m3)
  3. sistemi di serbatoio in linea o in batteria – acque di estinzione, acque meteoriche (> 50 m3)

Descrizione generale

A causa delle circostanze meteorologiche estreme di questi tempi lo stoccaggio, temporaneo o a lungo termine, delle acque meteoriche diventa una questione sempre più importante. L’elevata quantità della pioggia durante le violente tempeste e temporali che supera la capacità dei sistemi di drenaggio, nonché i periodi lunghi o brevi privi di approvvigionamento idrico in assenza di precipitazione rendono necessario la gestione consapevole delle acque meteoriche.

Le strutture in acciaio ondulato costituiscono una soluzione efficiente dal punto di vista dei costi per ambedue i problemi sopramenzionati; l’insieme delle caratteristiche fisiche dell’acciaio porta alla creazione del prodotto più poliedrico nel settore dello stoccaggio delle acque meteoriche.

Tramite la chiusura delle estremità dei tubi con lastre di fondo si creano i serbatoi. Mediante semplici lavori di carpenteria metallica si possono formare pozzetti, foro di accesso, prese d’ingresso e d’uscita e separatore liquidi. Grazie a vari tipi di allacciamento – in linea oppure a matrice – si può realizzare la più efficacia capacità di stoccaggio sul terreno a disposizione.

I serbatoi prodotti in acciaio ondulato conservano le vantaggiose caratteristiche della stabilità strutturale dei tubi di acciaio ondulato, il che è il risultato della “cooperazione” terreno-acciaio. La struttura in acciaio flessibile trasmette il carico al rilevato circostante perciò nel corso dell’installazione bisogna dedicare molta attenzione alla qualità del materiale di riempimento e della compattazione.

Il dimensionamento e gli studi di stabilità vengono effettuati tramite un software che utilizza il metodo di calcolo cosidetto AISI elaborato dal American Iron and Steel Institute (http://www.steel.org; http://ncspa.org) nel „Handbook of Steel Drainage and Highway Construction Products”.

I principali vantaggi dei serbatoi in acciaio ondulato:

  • installazione facile e veloce,
  • capacità portante subito dopo l’installazione,
  • le condizioni meteorologiche influenzano meno l’installazione,
  • in base alle esperienze internazionali e a lungo termine i costi di manutenzione sono irrilevanti.

Studi di caso, informazioni generali ed analisi dei costi riguardo ai serbatoi in acciaio ondulato »

Grazie ai tubi in acciaio ondulato si possono realizzare fitting e strutture speciali che permettono la realizzazione in loco delle soluzioni più svariate.

Campi d’impiego

I serbatoi in acciaio ondulato TUBOSIDER SPIREL sono utilizzati prevalentemente nell’ambito di progetti legati alla qualità delle acque e nella gestione delle acque. Lo sviluppo delle aree incontaminate o il cambiamento nell’utilizzo del terreno possono portare a inondazioni locali, alla destabilizzazione dell’alveo e all’erosione. Si possono evitare tali fenomeni grazie ad una gestione efficace delle acque meteoriche. Un piano efficace prende in considerazione i problemi legati alla gestione della portata dell’acqua, sia di natura qualitativa che quantitativa. Le strutture in acciaio ondulato costituiscono una soluzione adeguata per la gestione delle acque meteoriche.

Serbatoio per lo stoccaggio delle acque meteoriche

Il serbatoio offre una soluzione per lo stoccaggio, temporaneo o a lungo andare, e per l’efficiente drenaggio dell’ingente quantitativo di precipitazioni verificatesi all’improvviso. I sistemi per l’accumulo delle acque meteoriche sono costituiti da laghi e sistemi interrati. Il serbatoio interrato in acciaio ondulato costituisce una soluzione ragionevole per la raccolta, per il contenimento e per il drenaggio programmato delle acque piovane aumentando così la grandezza della parte superficiale utilizzabile del terreno. Ai fini della massima utilità della superficie tali sistemi sono collocati generalmente sotto parcheggi e zone verdi. Il serbatoio temporaneo oppure quello per le acque meteoriche ha la funzione di gestire le differenze tra la normale capacità drenante ed i picchi di portata che si verificano durante i temporali. Per i fattori sopramenzionati bisogna progettare individualmente la capacità di accumulo e drenante di ogni sistema.

Serbatoio per lo stoccaggio delle acque

Il serbatoio è un mezzo adatto allo stoccaggio a lungo andare dell’acqua quando essa, sia piovana oppure corrente, viene utilizzata in un secondo momento o a causa di circostanze speciali. Costituisce una fonte d’acqua per l’irrigazione del giardino o per altre attività agricole ma può servire anche come acqua di estinzione nel caso di un serbatoio per acqua di estinzione. I sistemi di stoccaggio sono costituiti da laghi e sistemi interrati. Il serbatoio interrato in acciaio ondulato costituisce una soluzione ragionevole per la raccolta e per il contenimento delle acque piovane poiché tali sistemi sono collocati generalmente sotto parcheggi, posti auto coperti oppure sotto altri tipi di superficie al fine di utilizzare al meglio il terreno soprastante.

Sistemi di pozzi perdenti

In un ambiente dove la quantità in eccesso delle acque meteoriche non può essere drenata, la soluzione è il sistema di essiccamento. La struttura sotterranea di tubi in accaio ondulato, similmente al serbatoio, è capace di accumulare all’improvviso una grande quantità di acqua dopodiché essa viene dispersa costantemente nel terreno circostante esaurendo così il sistema che potrà accumulare di nuovo la prossima quantità di acqua. Tali sistemi sono facilmente accessibili il che rende possibile non soltanto il monitoraggio ma anche la pulizia e la manutenzione del sistema, garantendo così la lunga durata. Il sistema mantiene la stabilità strutturale dei tubi in accaio, perció può essere installato anche sotto parcheggi considerando il carico causato dal traffico. Il sistema è adattabile ad ogni esigenza, similmente al serbatoio. L’installazione del sistema è veloce ed efficace. Diamo un supporto ai nostri clienti riguardo al dimensionamento dei sistemi, prendendo in considerazione le caratteristiche del posto.

Sistemi per la qualità delle acque

Tale categoria rappresenta una varietà di strutture destinata ad eliminare gli inquinanti presenti nell’acqua tramite le forze idrodinamiche o i filtri. In base alle caratteristiche di efficacia ed i regolamenti locali i sistemi possono essere utilizzati per il pre- e post-trattamento delle acque. I sistemi di pre-trattamento, collocati davanti ai sistemi di accumulo, generalmente eliminano i sedimenti, rifiuti, detriti ed altri solidi sospesi. I sistemi di post-trattamento sono utilizzati per eliminare solidi sospesi, metalli disciolti, batteri e sostanze chimiche. Tali sistemi vengono usati individualmente oppure collocati dietro i sistemi di accumulo. L’applicazione dei serbatoi in acciaio ondulato è molto diffusa con i separatori di olio/sedimenti e impianti di filtrazione a sabbia. La Tubo Hungária Kft produce sistemi di serbatoio con il marchio PURECO ENVIA TNP dotati di tecnologia per la filtrazione olio sviluppato dalla Pureco Kft. Per maggiori informazioni: Pureco ENVIA TNP

Sistemi personalizzati: foot-print e capacità variabili utilizzando sistemi di serbatoi in linea o a matrice.

Esecuzione

Le strutture in acciaio ondulato hanno un’elevata capacità portante; tale caratteristica è il risultato della “cooperazione” terreno-acciaio. La struttura in acciaio flessibile trasmette il carico al rilevato circostante perciò nel corso dell’installazione bisogna dedicare molta attenzione alla qualità del materiale di riempimento e della compattazione.

Ai fini di realizzare una struttura dalla capacità portante adatta – considerando anche il carico stradale – si può richiedere la descrizione delle modalità di installazione.